Emergenza Obesità

Nel 2045 il 22% della popolazione mondiale rischia di essere obesa. L’allarme è stato lanciato dai ricercatori che hanno presentato le loro ricerche alCongresso europeo sul l’obesità a Vienna. Secondo l’Oms11% degli uomini e il 15% delle donne era obeso nel 2016. Dagli studi fatti dai ricercatori la percentuale dovrebbe salire al 22 per cento se non si prendono seri provvedimenti. Il dottor Alan Moses che lavora per la multinazionale prima al mondo al mondo dell’insulina spiega che il pericolo può essere evitato con “politiche deliberate e coordinate”. Da fonte tg com 24 si legge che se la tendenza dovesse essere confermata il 55% della popolazione statunitense sarà obesa nel 2045 rispetto al 39% del 2017. L’obesità andrà di pari passo con l’aumento dei vasi di diabete di tipo 2, che dal 9 passeranno al 12% nel 2045. “Il costo per i sistemi sanitari sarà enorme”informa Moses. “Secondo i ricercatori, per stabilizzare i vasi di diabete di tipo 2 in tutto il mondo attorno al 10%nel 2045 il tasso di obesità dovrebbe essere ridotto al 10% della popolazione mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *