I Giovani e L’Informazione

In Italia i giovani scelgono internet per informarsi, mezzo prescelto dal 66 per cento da ragazzi tra 11 e 30 anni. Seguono la TV (27) e fortemente distanziati i giornali 5 e la radio 2 per cento. L’indagine realizzata da Skuola.net in collaborazione con Engage per la rubrica Young Corner ha sentito il parere di 3711 giovani. Si evince un quadro positivo sulla voglia e il bisogno di informazione. Al 76 per cento piace informarsi e approfondire temi di attualità. E in maniera netta usano internet. Al primo posto ci sono i social network 37, seguiti da i motori di ricerca 30, siti delle testate 19, le app 9 e i blog 5. Tra i social network la parte del leone la fa Facebook 51. Sui loro smartphone installano app dedicate al mondo dell’informazione per lo più legate alle testate giornalistiche. I principali interessi vertono sull’attualità, novità tecnologiche, le ultime tendenze sulla moda e sul costume, il gossip e le novità sul mondo scolastico. Ogni generazione ha avuto il suo modo di informarsi. La generazione dei Millennials sfrutta totalmente le potenzialità della rete. Si abbandona la carta stampata, i cui indici di declino sono in netto calo. Si preferisce internet per la sua facile fruizione, le sue notizie in tempo reale e le sue diverse declinazioni. L’informazione sta vivendo una vera e propria rivoluzione per stare al passo coi tempi e le esigenze del pubblico. Non sono più i giovani ad andare a caccia di notizie la sono le notizie ad entrare nelle loro caselle di posta elettronica. L’informazione deve essere breve, chiara e diretta. Questo giustifica la fortuna delle video news e di YouTube. C’è fame di informazione, quindi, ma adattata alle proprie esigenze e ai propri orari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *